SPORT

Caratteristiche illuminotecniche consigliate per alcune attività sportive

 

Spazi – impianti Livello attività All’aperto Al coperto Note
Ill. Medio (lux) Ill.min / Ill.med Ill. Specifico (lux) Ill. Medio (lux) Ill.min/ Ill.med Ill. Specifico (lux)
Atletica leggera 3 500 0,7 1000(1) 500 0,7 1000(1) (1)fotofinish
2 200 0,5 300 0,6
1 100 0,5 200 0,5
Attività natatorie (piscine) 3 500 0,7 500 0,7
2 300 0,7 300 0,7
1 200 0,5 200 0,5
Badminton 3 750 0,7
2 500 0,7
1 300 0,7
Baseball 3 750(1) 0,7(1) 750(1) 0,7(1) (1)infield
2 500(1) 0,5(1)
1 300(1) 0,5(1)
Softball 3 750(1) 0,7(1) (1)infield
2 500(1) 0,7(1)
1 200(1) 0,5(1)
Bocce 3 200 0,70,5 300 0,7
2 100 0,7 200 0,7
1 50 0,5 200 0,5
Bowling 3 200(1) 0,5 1000(2) (1)piano vert (2)bersaglio
2 200(1) 0,5 1000(2)
1 200(1) 0,5 1000(2)
Calcio 3 500 0,7
2 200 0,6
1 75 0,5
Calcio a 5 3 500 0,7 750 0,7
2 200 0,7 500 0,7
1 100 0,5 200 0,5
Ciclismo 3 500 0,7 1000(1) 750 0,7 1000(1) (1)fotofinish – piano vert.
2 300 0,7 500 0,7
1 100 0,5 200 0,5
Golf 3-2 100(1) 0,8 100(2) (1)tee – (2)buca
Ginnastica 3 500 0,7
2 300 0,6
1 200 0,5
Hockey (prato e indoor) 3 500 0,7 750 0,7
2 200 0,7 500 0,7
2 200 0,7 300 0,7
Pattinaggio a rotelle 3 500 0,7 750 0,7
2 200 0,5 500 0,6
1 100 0,5 300 0,5
Pallacanestro Pallavolo Pallamano Lotta Pesistica Judo 3 500 0,7 750 0,7
2 200 0,6 500 0,7
1 100 0,5 200 0,5
Pugilistica 3 2000(1) 0,8 (1)sul quadrato
2 1000(1) 0,8
1 500(1) 0,5
Rugby 3 500 0,7
2 200 0,6
1 75 0,5
Sport Equestri 3 500 0,7 500 0,7
2 300 0,6  200 0,5
1 200 0,5 100 0,5
Sport Motoristici 3 200 0,6 1000(1) 200 0,6 1000(1) (1)fotofinish
2 200 0,6 200 0,6
1 80 0,5 80 0,5
Sport sul ghiaccio 3 750 0,7 750 0,7
2 500 0,7 500 0,7
1 200 0,5 300 0,7
Squash 3 750 0,7
2 500 0,7
1 300 0,7
Tennis 3 500 0,7 750 0,7
2 300 0,7 500 0,7
1 200 0,6 300 0,5
Tennistavolo 3 750 0,7
2 500 0,7
1 300 0,7
Tiro a segno 3-2-1 200 0,5 500(1) 300(2) 200 0,5 500(1) 300(2) (1)bersaglio (2)pedana
Tiro con l’arco 3-2-1 200 0,5 750(1) 200 0,5 1000(1) (1)ill. verticale bersaglio

 

N.B.

(a) Livelli di attività:

1. Attività non agonistiche

2. Attività agonistiche a livello locale

3. Attività agonistiche a livello nazionale o internazionale

(b) Gli illuminamenti, salvo diversa specifica, si intendono sul piano orizzontale, coincidente con la superficie dello spazio di attività (sup. dellacqua per le vasche natatorie).

 

Appendice 1 alla tabella

Valori dellilluminamento sul piano orizzontale in lux secondo le norme UEFA

Numero di spettatori fino a 10.000 oltre 10.000 fino a 20.000 oltre 20.000
Distanza massima spettatori dal centro campo (m) 130 150 180
Livello di illum. medio minimo accettabile (lux) 150 250 400
Livello di illum. medio minimo consigliato (lux) 250 400 800

 

 

Appendice 2 alla tabella

Valori dellilluminamento sul piano verticale in lux secondo le norme FIGC

Numero spettatori fino a 3.000 da 3.000 a 5.000 oltre 3.000 fino a 10.000 oltre 10.000 fino a 20.000 oltre 20.000
Illuminamento medio (lux) 100 150 250 400 800

 

 

Uniformità dell’illuminazione Illuminazione verticale (Ev): Emin/Emax ≥ 0.4 e Emin/Emed ≥ 0.6 Illuminazione orizzontale (Ev): Emin/Emax ≥ 0.6 e Emin/Emed ≥ 0.7

Illuminazione omogena ed ombre Per limitare la lunghezza e l’oscurità delle ombre generate dai giocatori, la distribuzione del flusso totale installato non deve essere superiore al 60% per il lato principale delle telecamere e mai minore del 40% per il lato opposto. Il sistema d’illuminazione deve basarsi luce proveniente da almeno due direzioni (illuminazione laterale) o, sarebbe ideale, da direzioni possibile per creare buona visibilità ed illuminazione omogena in tutte le direzioni.

Proprietà del colore La temperatura della fonte luminosa dev’essere compresa tra 4000K e 6000K con un Ra non inferiore a 65 (preferibilmente ≥ 90)

Illuminazione di emergenza per riprese televisive Per le competizioni UEFA è obbligatoria un’illuminazione di emergenza dedicata alla TV, per garantire la continuità della trasmissione televisiva in caso di mancanza di corrente. La modalità di illuminazione televisiva d’emergenza deve garantire un illuminamento medio di almeno 800 lux per le telecamere fisse ed almeno 500 lux per tutte le altre. L’ospitante deve fornire alla UEFA un certificato di conformità dell’impianto e assumersi tutte le responsabilità rispetto ad un eventuale mancanza a questa fornitura.

Illuminazione anti-panico Per la sicurezza e l’orientamento degli spettatori, in caso di mancanza di corrente o situazioni d’emergenza, si raccomanda di mantenere un’illuminazione di almeno 25 lux nelle tribune.

Tipo di competizione

Fase della competizione Telecamere

principali

Telecamere

secondarie

Campionato europeo – Torneo

– Gare di qualificazione

1400

1400

1000

1000

UEFA Champions League – Finale

– Gironi di qualificazione

– Preliminari

1400

1400

1000

1000

1000

700

Coppa UEFA – Dai quarti di finale in poi

– Fino agli ottavi di finale (inclusi)

1000

800

700

500

UEFA Intertoto   800 500
Campionato europeo Under-21 – Torneo finale

– Gare di qualificazione

1400

700

1000

500

Campionato europeo Under-19   800 500
Campionato europeo Under-17   800 500
Campionato europeo femminile – Torneo finale

– Gare di qualificazione

1000

800

700

500

Campionato femminile europeo Under-19   800 500
Super Coppa europea   1400 1000
Competizioni Indoor   1000 700
Linee guida e raccomandazioni per le competizioni UEFA

 

Di seguito sono indicati i requisiti richiesti dagli enti organizzatori per l’illuminazione di impianti abilitati ad ospitare competizioni internazionali

 

Requisiti illuminotecnici